15/05/2019 23:26

Simone Inzaghi, gioia e mistero

L'allenatore della Lazio festeggia la Coppa Italia, ma non si sbilancia sul proprio futuro.




calcio | Coppa Italia

tags: Lazio coppa italia spot

La Lazio si prende la rivincita con gli interessi sull’Atalanta che l’aveva battuta in campionato per 3-1 non più tardi di dieci giorni fa, cancellando di fatto le speranze dei biancocelesti di qualificarsi per la prossima Champions League.


All’Olimpico la squadra di Inzaghi si impone per 2-0 e conquista la settima Coppa Italia della propria storia.


Simone Inzaghi è radioso ai microfoni di Rai Sport: "È stata una bellissima serata, davanti ad un pubblico meraviglioso. Abbiamo fatto una grande gara, ma onore anche all'Atalanta. E' stata una partita combattuta, decisa dagli episodi, come quella di campionato, stavolta siamo stati bravi a farli girare dalla nostra parte. È una bella soddisfazione che ci meritiamo perché abbiamo fatto un gran cammino in questa Coppa, sono contento per i ragazzi”.


Decisive le sostituzioni del tecnico emiliano, premiato da Milinkovic e dall'assist-man Caicedo: “A volte è più importante chi entra che chi parte dall'inizio, l'avevo detto alla squadra. Ora godiamoci il trionfo".


Inzaghi ha però dribblato la domanda sul proprio futuro, fuggendo via dall’intervista senza rispondere.



 



Sportal.it - www.sportal.it
Copyright SPORTAL Tutti i diritti riservati




Squadre Serie A