You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
calcio
Serie A

Klaus Berggreen non dimentica l'Italia


klaus berggreen pisa roma torino


Klaus Berggreen, ex centrocampista della Nazionale danese visto a lungo in Italia con le maglie di Roma, Pisa e Torino, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport all'interno del contenitore pomeridiano ‘1927 On Air’.


Berggreen si è soffermato in particolare sull’esperienza alla Roma, nella stagione 1986-’87: "Ricordo con affetto quella stagione. Eriksson mi volle perchè mi aveva visto giocare a Pisa ma anche con la Nazionale danese, avremmo potuto vincere lo Scudetto, a metà stagione eravamo messi bene in classifica, poi ci sono stati dei problemi con Eriksson, ma la squadra era molto forte: giocavo con gente come Giannini, Boniek, Ancelotti, Bruno Conti, Pruzzo, Nela. Il mio ruolo? Correvo, mi inserivo, ero un incursore, prendevo il pallone e poi lo cedevo a gente come Giannini, che faceva i miracoli. Giocavo un calcio abbastanza moderno, ero sostanzialmente una mezzala moderna, che correva avanti e indietro senza sosta”.


Il danese ammette che avrebbe voluto restare nella Capitale, ma…: “Avrei preferito giocare tanti anni nella Roma, vista la piazza e il pubblico fantastici, ma in quel periodo si potevano acquistare solo due stranieri. L’estate successiva arrivò Andrade e fui costretto a trasferirmi”.


Nei ricordi italiani c'è però spazio anche per il Pisa: “Dopo aver fatto il ds al Lyngby ho cambiato mestiere - ha concluso Berggreen - Volevo tornare in Italia con il mio import-export, perché l’Italia mi è rimasta nel cuore e quando posso torno ad incontrare i tanti amici che ho lasciato lì. Da quando ho lasciato il calcio, ho iniziato a lavorare nel settore della moda, da quasi 30 anni ormai. Abbigliamento per donna con un marchio che si chiama ‘PiRo’: il riferimento è a Pisa e Roma, due città che mi sono rimaste nel cuore”.
 

Sportal.it - www.sportal.it
Copyright SPORTAL Tutti i diritti riservati




Ultimi risultati
chiudi