You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
usa il vecchio sito
calcio
Serie A

Il super Cagliari sconvolge Maran


cagliari sampdoria rolando maran


Dopo la beffa di Lecce, con i due gol subiti nel finale, il Cagliari si riscatta con l'eccezionale rimonta in casa contro la Sampdoria. Nei venti minuti finali da 1-3 a 4-3 e restano al quarto posto.


Rolando Maran non può che complimentarsi con la squadra parlando a fine gara ai microfoni di 'Sky Sport': "È stata la vittoria della determinazione. Non so come siamo andati sotto, non lo meritavamo, poi c’abbiamo messo tutto, dopo il 3-1 sembrava finita, non era facile crederci ancora considerando anche che venivamo dalla delusione di Lecce, ma non ci siamo mai snaturati e abbiamo sempre provato a risalire attraverso il gioco".


Decisivo l'ingresso di Cerri: "Sono contento per Alberto che si meritava questa soddisfazione - ha aggiunto Maran - Questi tre punti ci danno tanta soddisfazione per come sono arrivati, anche perché affrontare la Sampdoria oggi è veramente difficile".


Lodi pubbliche a Nainggolan, ancora tra i migliori non solo per il gol: "Radja è un grande calciatore e lo vedono tutti, per le giocate che fa, per come legge le gare e per la personalità e la partecipazione che mette in ogni partita".


La rete del 4-3 ha fatto perdere la calma a Maran, insolitamente euforico in panchina: "Non sono abituato a lasciarmi andare nelle esultanze, ma questa volta non sono riuscito a trattenermi" ha concluso l'ex allenatore del Chievo.



 

Sportal.it - www.sportal.it
Copyright SPORTAL Tutti i diritti riservati



Partite Live
Ultimi risultati
chiudi