You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
calcio

Tragedia Bacis, la lettera straziante del maestro di karate


Michele Bacis


"Caro Jacopo, ti ho cercato ieri sera lassù, fra una stella e l’altra. E ad un certo punto mi è sembrato di vederti: un puntino vestito di bianco, figuretta leggera e piena di energia". Con queste parole inizia la straziante lettera di Enzo Bertocci, maestro di karate del piccolo Jacopo Bacis, scomparso tragicamente a soli 8 anni nella tarda serata di sabato. Il bambino era figlio dell'ex calciatore Michele Bacis.


Accompagnando alla lettera su Facebook una foto di una premiazione del piccolo Jacopo, Bertocci scrive: "Ieri parlavo di te e mi è venuto in mente Peter Pan. Forse non te l’ho mai detto. Ma ci assomigli molto. E allora ho capito. Ho capito tutto: Hai raggiunto l’isola che non c’è. Quel meraviglioso luogo dove solo i bambini possono andare e dove a noi grandi è proibito entrare. Ti immagino felice, libero, libero di volare e di correre così come non hai potuto fare in questi due mesi – si legge ancora -. Ti immagino che fai vedere agli altri bambini le tue mosse migliori. So che non farai sfigurare il Maestro Enzo e il Maestro Roberto".


"So anche che ci verrai a trovare, volando leggero sulle nostre anime, regalandoci ancora qualche risata e molti sorrisi perché non sei tipo da lacrime. Buon viaggio, piccolo eterno fanciullo, buon viaggio Jacopo".

Sportal.it - www.sportal.it
Copyright SPORTAL Tutti i diritti riservati




Partite Live
Ultimi risultati
chiudi