You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

GUIDA FANTACALCIO

Guida all'asta fantacalcio: Juventus


La scorsa stagione si è interrotta l'egemonia bianconera, con la Juventus che si è dovuta arrendere alla potenza dell'Inter di Conte. Pirlo ha traghettato i bianconeri fino ad una sudata qualificazione in Champions League, centrando il quarto posto.

Le statistiche dei bianconeri della passata stagione sono tutt'altro che confortanti per una squadra di tale livello. Dal punto di vista offensivo sono stati segnati solamente 77 gol (quarto miglior attacco del campionato), troppo pochi.

Si respira un'aria che sa di riscatto in quel di Torino, con la Juventus che vuole tornare sulla vetta d'Italia e non solo. Il ritorno di Max Allegri sulla panchina ha dato nuova linfa al gruppo ed ai tifosi. L'esperienza del tecnico toscano può riportare la Juventus a combattere per lo scudetto, ed anche al fantacalcio si potrà giovare delle sue scelte tecniche.

IL MODULO E GLI INTERPRETI

Massimiliano Allegri vorrà improntare la sua Juventus 2.0 sulle orme della precedente. Probabile che si affidi ad uno dei suoi moduli preferiti, ovvero il 4-3-3 ed il 4-2-3-1. Doveroso ricordare che la Juventus è ancora un cantiere aperto, sono tanti i ballottaggi ed i dubbi.

In porta non ci sono dubbi, Szczesny è il titolare inamovibile, che si alternerà rare volte con Perin, che in caso di permanenza andrebbe a fare il secondo portiere di lusso.

La difesa a quattro vede Cuadrado padrone dell'out di destra, ed Alex Sandro di quello mancino. Per il ruolo di difensore centrale si giocano due posti in tre: de Ligt, Bonucci e Chiellini, quest’ultimo fresco di rinnovo. Chiude il quadro difensivo Danilo, che potrà essere un jolly per tutti i ruoli della difesa. Torna dal prestito De Sciglio, che resterà a disposizione del mister anch’esso come jolly difensivo: utile per le nostre rose come tappabuchi a costi ridotti.

Il centrocampo bianconero varierà molto in base al possibile modulo utilizzato. In caso di 4-3-3, McKennie sembra il più apprezzato dal mister per la mediana, se la giocherà con Rabiot. Bentancur si piazzerà davanti alla difesa ed il nuovo innesto Manuel Locatelli a chiudere il terzetto. La novità è, proprio, Manuel Locatelli, ufficialmente alla corte di Allegri. Inutile nascondere il fatto che il tecnico lo impiegherà sin da subito, e che potrà giocarsi le carte nello scacchiere titolare. La Juventus attende novità da Arthur, lungodegente al momento out.

In attacco Allegri punterà molto sul rilancio di Dybala, che potrà giocare come trequartista in un ipotetico 4-2-3-1, oppure come falso nove o esterno alto in un 4-3-3 arrembante. Le quotazioni dell'argentino schizzano alle stelle considerando l'addio imminente di Ronaldo. Dybala sarà da ora il rigorista ufficiale dei bianconeri e si occuperà anche della gran parte dei calci piazzati, attenzione. A completare il tridente sarà un insostituibile Chiesa, uomo chiave della vittoria europea dell'Italia. Attenzione a Kulusevski, giocatore molto apprezzato da Allegri, che potrebbe rilanciarsi a gran voce questa stagione e scalare le gerarchie. Morata sarà invece pronto in ogni occasione in caso di infortuni o per una classica staffetta con Dybala.

I BALLOTTAGGI

Il primo ballottaggio potrebbe essere in difesa, con due posti disponibili per tre difensori. Tra Bonucci, Chiellini e de Ligt sarà una bella staffetta; non ci sono due veri e propri titolari. Tutti e tre vorranno giocare ed avranno tanto minutaggio, con la postilla per Chiellini ed i suoi infortuni che potrebbero tenerlo lontano dal campo per più gare. Danilo come già detto è un jolly e potrebbe più volte sostituirsi ad Alex Sandro o a qualche infortunato.

A centrocampo, Bentancur è molto apprezzato da Allegri, mentre Locatelli, McKennie e Rabiot si duelleranno per prendersi i due posti per completare il terzetto. Al momento il campione d'Europa e l'americano sembrano in vantaggio. Arthur sarà un jolly appena si riprenderà dall'infortunio.

In attacco con l'addio di Cristiano Ronaldo si potrebbe accendere la ridondante staffetta tra Dybala e Morata, utilizzati in base alla tipologia di partita che la Juve dovrà affrontare. L'argentino è al momento in vantaggio per giocare, ma occhio anche a Kulusevski, che avrà sicuramente le sue chance, lo mettiamo in ballottaggio con lo spagnolo (nel caso Dybala si accentra).

I GIOCATORI SU CUI PUNTARE

Puntare sui giocatori della Juventus è facile, ma attenzione a non farsi abbagliare troppo facilmente. Partendo dalla porta, Szczesny è una certezza, va preso come top di reparto, forse il migliore per la prossima stagione. Col ritorno di Allegri potrebbe rivedersi la solida difesa tanto amata dai bianconeri, ciò vuol dire pochi gol incassati!

In difesa si può spaziare tra tutti i nomi dei titolari bianconeri. Crediamo tantissimo nella consacrazione di de Ligt, questa stagione potrebbe esplodere e diventare un muro invalicabile. Attenzione anche alla sua vena realizzativa.

Bonucci e Chiellini sono dei campioni dal valore inestimabile, ma vanno presi senza strapagarli. L'età avanza e daranno sempre meno garanzie fisiche. Cuadrado è un top di reparto, quando attacca è un pericolo.

A centrocampo vogliamo puntare forte su McKennie, che potrebbe incrementare i suoi bonus offendendo di più con il nuovo modulo.

Chiesa è sicuramente uno dei migliori giocatori per il centrocampo della prossima stagione al fantacalcio. Nove gol e cinque assist per lui la scorsa stagione; in questo campionato potrebbe diventare un craque mondiale, galvanizzato dalla vittoria degli europei.

Dybala prima stuzzicava il palato di molti, ora è una vera e propria bomba pronta ad esplodere, e col ritorno di Allegri sulla panchina bianconera potrebbe tornare ad ingranare. L'argentino non va strapagato, visti i suoi infortuni frequenti e la sua discontinuità, ma è un profilo da considerare fortemente, visto che cerca il riscatto e sarà titolare a meno di inconvenienti.

Con l'addio di CR7 prende quota il nome di Morata, che si fa sempre trovare pronto nel momento del bisogno. Le sue quotazioni da titolare salgono ed avrà sicuramente più chance per segnare.

LE SCOMMESSE

Non sono tante le scommesse in casa Juventus, data la grande caratura dei giocatori bianconeri. Una scommessa che ci sentiamo di consigliare a gran voce porta il nome di Kulusevski. Lo svedese si è perso la scorsa stagione, giocando a sprazzi e con discontinuità.

Quest'anno lo stesso Allegri ha fatto capire che ci punterà molto, e Dejan non vorrà deludere. Lo svedese potrebbe essere preso a prezzo di saldo, data la sua passata stagione deludente.

Tenetevi forte per il prossimo nome: con convinzione vogliamo puntare un penny anche su Bernardeschi. Il neo campione d'Europa potrebbe essere utile per completare il reparto di centrocampo, e prendersi una rivincita sulla passata stagione disastrosa.

In Federico vediamo un rinascimento, come quello italiano agli europei. La voglia di dimostrare al mondo il suo talento sarà tanta, e preso in coppia con un altro esterno della Juventus potrebbe rivelarsi una scommessa azzeccata contro il pensiero di tutti.

Fresco fresco di firma in bianconero, Manuel Locatelli non può non essere menzionato in questa rubrica. Il classe '98 ha colpi da grandissimo giocatore, e si è ben visto ad Euro2020.

Vero anche che il suo hype all'asta sarà alto, dopo la vittoria degli Europei. Proprio per questo vi invitiamo a trattarlo come una scommessa, (non spendete un capitale!) nonostante abbia tutte le carte in regola per esplodere definitivamente. Noi crediamo possa imporsi da titolare nella nuova Juventus allegriana, un po' come Barella all'Inter.

GLI SCONSIGLIATI

Iniziamo sconsigliando Alex Sandro in difesa. Sia chiaro, il brasiliano è comunque un semi titolare della Juventus, ma le sue stagioni stanno andando sempre più in calare e l'età avanza. Gli infortuni sono sempre più frequenti ed i bonus solo un lontano ricordo. Va preso solo a poche manciate crediti.

Restando in difesa, Rugani al ritorno dal prestito in Francia avrà poco spazio ed al fantacalcio è da considerare quasi inutile.

A centrocampo non ci fidiamo per nulla di Ramsey. Il gallese è in uscita dalla Juventus e se dovesse rimanere avrebbe un ruolo marginale in squadra. La titolarità è un miraggio, e le prestazioni, coadiuvate da una miriade di infortuni, spesso sono insufficienti.

Top: Szczesny, de Ligt, Cuadrado, Chiesa

Semi-top: Bonucci, Dybala, Morata

Scommesse: Kulusevski, Bernardeschi, Locatelli

Tappabuchi: Chiellini, Danilo, McKennie, Rabiot, Bentancur

Sconsigliati: Alex Sandro, Rugani, Ramsey

Rigorista: Dybala

Indice squadre

Consigli Fantacalcio Atalanta
Consigli Fantacalcio Bologna
Consigli Fantacalcio Cagliari
Consigli Fantacalcio Empoli
Consigli Fantacalcio Fiorentina
Consigli Fantacalcio Genoa
Consigli Fantacalcio Juventus
Consigli Fantacalcio Inter
Consigli Fantacalcio Lazio
Consigli Fantacalcio Milan
Consigli Fantacalcio Napoli
Consigli Fantacalcio Salernitana
Consigli Fantacalcio Roma
Consigli Fantacalcio Sampdoria
Consigli Fantacalcio Sassuolo
Consigli Fantacalcio Torino
Consigli Fantacalcio Spezia
Consigli Fantacalcio Udinese
Consigli Fantacalcio Venezia
Consigli Fantacalcio Hellas Verona
?

Federico Draghetti
Fanta.Soccer



Commenti all'articolo
Non sono presenti commenti per l'articolo... Per commentare l'articolo devi essere registrato ed autenticato


vai all'elenco
Ultimi risultati
0
2Vince
Trasferta
DETTAGLI
PSG
PSG
chiudi